Sistemi Hot Restrike Asimmetrici

Che fantastica illuminazione! ...

 

...ma questo succede dopo una breve interruzione di rete!

Le lampade a scarica per illuminazione (Metal-Alogene e Sodio Alta Pressione) sono considerate le migliori dal punto di vista del rapporto tra la resa luminosa ed il costo. Attualmente i sistemi di illuminazione a LED stanno diffondendosi in vari siti ed ambienti. I loro costi per prodotti di qualità sono tuttavia molto più alti ed occorrono parecchi anni per ammortizzare l'investimento iniziale.

Il rendimento luminoso dalle lampade a scarica, è attualmente paragonabile ai sistemi a luce Led. Infatti raggiunge e in taluni casi supera i 100 lumen/watt, cioè circa 5-6 volte il rendimento delle lampade al quarzo-iodio (a parità di consumo). Nonostante questo grande vantaggio, l'utilizzo delle lampade a scarica in certi ambienti è stato frenato dalla impossibilità di accenderle e spegnerle a piacimento come le normali lampade ad incandescenza.  E' noto infatti che dopo lo spegnimento, occorrono alcuni minuti per riaccendere la lampada, tempo necessario affinchè essa si raffreddi e l'accenditore riesca nuovamente ad innescarla.L'inconveniente è alquanto fastidioso in caso di interruzioni momentanee dell'energia elettrica o di buchi di tensione causati da disturbi sulla linea o forti assorbimenti momentanei.
La Photo Electronics ha finalmente risolto il problema.
La linea di alimentatori INSTART SYSTEMS, permette la riaccensione istantanea a caldo delle lampade a scarica.
La particolare circuitazione adottata, offre una garanzia di qualità ed affidabilità ad un prezzo straordinariamente conveniente, comparabile a quello di un alimentatore tradizionale.
La produzione copre l'intera gamma dedicata alle lampade doppio attacco (Rx7s, Fc2 e altri) ad Ioduri Metallici e Sodio Alta Pressione. Le lampade ad Ioduri metallici e Sodio Alta Pressione, possono così essere riaccese immediatamente dopo una interruzione dell'alimentazione, mediante i nostri alimentatori speciali denominati Sistemi Hot Restrike.

tensione accenditore necessaria per accender lampada MH

La Fig.1 mostra la tensione relativa che l'accenditore deve fornire per riaccendere una lampada ad Ioduri metallici, in relazione al tempo trascorso dall'interruzione di rete. Il valore massimo è dopo circa 3 secondi, quindi  i KV necessari per la riaccensione diminuiscono, fino a raggiungere il valore tipico da fornire per la normale accensione a freddo.

Photo Electronics produce una linea di sistemi Hot Restrike chiamati  "INSTART Systems", con prezzi paragonabili agli alimentatori tradizionali, e per questo motivo si possono sostituire a questi ultimi non solo per applicazioni speciali, ma anche in applicazioni generali come campi sportivi, aree industriali, commerciali, illuminazione residenziale e pubblica. 

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Normalmente i sistemi H.R. sono composti da un normale ballast ed un accenditore speciale di tipo a sovrapposizione, il quale genera gli impulsi ad alta tensione per la riaccensione a caldo della lampada. Il valore di tali impulsi varia a seconda del tipo di lampada a scarica e della sua potenza: 15-25KV per la serie HPS, 30-40KV o più per i modelli MH . 

Il sistama "INSTART" asimmetrico, fornibile nelle potenze da 70w a 2000W, è composto da una speciale coppia  reattore (ballast) ed accenditore (ignitor). E' un sistema di tipo elettromeccanico convenzionale che offre ancora oggi rispetto al tipo elettronico le maggiori garanzie di affidabilità nel tempo.
Il ballast ha dimensioni leggermente maggiori rispetto a quello convenzionale e viene costruito con un procedimento brevettato,  atto a garantire l'isolamento necessario per sopportare i maggiori impulsi di innesco.
L'avvolgimento,  viene eseguito su rocchetti multigole (brevettato).
L'intero ballast è poi inserito in un contenitore in naylon/fibra di vetro (per i tipi da 70-400W) e quindi riempito quindi di resina epossidica, oppure  (tipo da 2000W) completamente rivestito in resina, mediante un procedimento di stampo a colata.
La circuitazione adottata per consentire la riaccensione a caldo, differisce sostanzialmente da quella tradizionale.
Gli accenditori comunemente usati, sono del tipo a sovrapposizione (3fili) o del tipo ad impulsi (2fili). Entrambi generano i picchi di tensione necessari per l'accensione della lampada. Nel sistema INSTART invece, i picchi di tensione (4-8 volte maggiori che nel sistema convenzionale) sono generati dall'interazione dell'accenditore con il ballast stesso.

La (fig.2) mostra lo schema a blocchi del sistema asimmetrico Hot Restrike.
L'ignitor produce gli impulsi di tensione che attraverso le uscite F e I vengono inviati al ballast, il quale li amplifica e li trasmette alla lampada con l'ampiezza necessaria per la riaccensione a caldo (18-22Kv per le lampade al sodio alta pressione, 25-35Kv o più per le lampade ad ioduri metallici) .L'impulso è in fase con l'alimentazione ed anticipato rispetto al punto di massima ampiezza della sinusoide della tensione di rete.
Un sensore di corrente (AT) rileva la avvenuta accensione della lampada, e tramite il relè R scollega immediatamente il dispositivo generatore di impulsi (ignitor). Un temporizzatore elettronico scollega l'Ignitor dopo 10 secondi se la lampada per qualche problema non si riaccende.
Il condensatore di rifasamento C, oltre a correggere il fattore di potenza, ha la funzione di disaccoppiare il sistema dalla rete di alimentazione, filtrando e bloccando così i disturbi eventualmente generati dai picchi di riaccensione. 
schema a blocchi sistema hot restike asimmetrico Photo Electronics

faro hot restrike

Dato che gli impulsi per la riaccensione a caldo, sono come detto generati dal ballast stesso, occorre un cavo speciale di connessione ad altissimo isolamento tra cassetta alimentazione e proiettore (fornito assieme al sistema). La lunghezza del cavo può essere estesa senza perdite fino ad un massimo di 6-7 metri.  
 

TABELLA PRODOTTI INSTART

ARTICOLI IN FASE DI ESURIMENTO - CHIEDERE DISPONIBILITA'

LAMP TYPE Ballast Type Voltages available Power Factor D TC° Curr. A Reph. Cap. (uF) Weight (Kg)   Ignitor Type Oper. Volt. (V) Ign. Pulses (KV) Envir. Temp. (C°) Current Absorp. (A) Shut-down time (sec.) Shut-down device Weight (Kg)
70W-MH WS-70/B 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.44 70° 1.0 10 1.80   WS-04 198-277 18-20 -30+75 0.5 20 PTC 0.33
70W-HPS WS-70/B 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.44 70° 1.0 10 1.80   WS-01 198-277 8-10 -30+75 0.35 20 PTC 0.33
150W-MH WS-150/BM 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.45 70° 1.8 15 2.80   WS-05 198-277 24-28 -30+75 0.8  10 El.Timer 0.50
150W-HPS WS-150/B 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.45 70° 1.8 15 2.80   WS-01 198-277 10-12 -30+75 0.35 20 PTC 0.33
250W-MH WS-250/BM 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.52 65° 2.6 30 4.50   WS-08 198-277 30-34 -30+75 0.8 10 El.Timer 0.50
250W-HPS WS-250/B 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.52 65° 2.8 30 4.50   WS-02 198-277 18-20 -30+75 0.35 20 PTC 0.33
400W-MH WS-400/BM 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.52 65° 3.6 40 5.65   WS-08 198-277 30-34 -30+75 0.8 10 El.Timer 0.50
400W-HPS WS-400/B 230-240V/50Hz 240-277V/60Hz 0.52 65° 4.0 45 5.65   WS-02 198-277 18-20 -30+75 0.35 20 PTC 0.33
2000W-MH WS-2000/BM 380-415V/50-60Hz  480V/60Hz 0.55 65° 10.3 60 16.50   WS-07 360-480 32-36 -30+75 1.5 10 El.Timer 0.56

N.B.: I dati della tabella sono puramente indicativi e possono subire variazioni dovute ad aggiornamenti dei sistemi.  

PHOTO ELECTRONICS SRL
C.F. / P.IVA IT 03814660233 - REA VR367672

Creazione siti internet Colombo 3000

Contattaci

  • CAPTCHA Image
    Different Image
    Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy - Leggi >